VINCE IL MADE IN ITALY

Dal gelato al turismo e benessere
nelle fiere c’è il meglio del Paese
«Ieg andrà in Borsa in autunno»

MILANO

OLTRE alla moda, Matteo Marzotto è un personaggio da vetrina anche perla sua vocazione fieristica. Presidente e ad della Fiera di Vicenza per tre anni, oggi vicepresidente di Ieg (Italian Exhibition Group), società nata dall’integrazione tra Rimini e Vicenza. «Ieg è il secondo gruppo italiano per dimensione, ma di gran lunga il primo per redditività e portafoglio prodotti. Siamo proprietari di 59 eventi fieristici, mettiamo in vetrina le filiere produttive del made in Italy, dal Food and Beverage al Turismo, che trovano nel gruppo il modo migliore per valorizzare la loro economia».

Come conciliate Rimini e Vicenza?

«Enfatizzando le eccellenze di ognuna. Il Sigep, il salone internazionale del gelato a Rimini festeggerà i 40 anni rimarcandola sua leadership nella gelateria e pasticceria tradizionale. Noi lanciamo l’eccellenza italiana artigianale, non l’ice-cream da multinazionale. Gelato non è un termine generico, lo ha reso celebre il fiorentino Buontalenti nel Rinascimento, è italiano nella sua ragion d’essere. E poi ci sono Rimini Wellness, la più grande palestra del mondo, e la Fiera del turismo dove si vende la destinazione Italia».

A Vicenza puntate sull’oro?

«Vicenza Oro resta la più grande fiera europea di oreficeria e gioielleria, è una della prime cinque fiere al mondo del settore. Con Ieg siamo riusciti a creare il polo espositivo più grande d’Italia».

E adesso fate rotta verso il mondo…

«Abbiamo fatto due bellissime operazioni. La prima è acquisire il pacchetto di maggioranza di FB International, società leader negli Stati Uniti per gli allestimenti. La seconda è la joint venture con Vnu Asia; a Shanghai abbiamo costituito Eagle, la società che organizzerà due eventi. Il primo a Shanghai a fine maggio, l’altro a settembre a Chengdou, con il Travel Trade market».

Volevate quotarvi in Borsa…

«La quotazione è una priorità assoluta. Stiamo selezionando gli advisor, contiamo di sbarcare a Piazza Affari in autunno».

Di | 2018-05-14T13:14:08+00:00 12/03/2018|Primo piano|