SERVIZI AI CLIENTI

Berardi innova anche i bulloni
«Non solo sistemi di fissaggio
Ora forniamo servizi ai clienti»

Francesco Moroni
CASTEL GUELFO (Bologna)

UN SECOLO di lavoro e ancora voglia di innovare. Nonostante sia prossima ai suoi primi 100 anni, l’azienda di sistemi di fissaggio Berardi Bullonerie si presenta oggi con quell’entusiasmo giovanile tipico di chi vuole crescere ancora. Senza smettere – nonostante l’età – di guardare al futuro per ampliare il proprio mercato, con una doppia strategia: «Affermarci sempre più come azienda di servizi e partner contribuendo attivamente alla realizzazione di un progetto », spiega il presidente Giovanni Berardi, quarta generazione di una dinastia di imprenditori.

I NUMERI sono tutti dalla sua parte: con una moderna sede a Castel Guelfo (Bologna) inaugurata poco più di un anno fa, 12 depositi e due aziende consociate a coprire tutta Italia, oltre alle due rappresentanze estere (Marocco e Croazia), Berardi Bullonerie vanta 150mila referenze, 45mila articoli a stock, più di 3,5 miliardi di pezzi consegnati all’anno e un fatturato che raggiungerà i 70 milioni di euro nel 2018. «Proseguiamo in quel processo di innovazione che è stato avviato all’inizio degli anni 2000, con l’inserimento continuo di nuovi articoli a magazzino e un servizio di logistica integrata al passo con i tempi – aggiunge il presidente –. Offrendo prodotti di elevata qualità, con soluzioni tecnologicamente avanzate, per i nostri 7mila clienti non siamo fornitori, ma partner». Ai tradizionali bulloni e alle viti che hanno fatto la storia della Berardi, via via si sono affiancati nuovi prodotti come molle, fascette, magneti, elementi di manovra, antivibranti, accessori per l’industria del sollevamento, per oleodinamica, pneumatica e fluidica e dispositivi di protezione individuale. «L’obiettivo non è semplicemente rispondere alle esigenze, ma adattarci al cliente, facendogli risparmiare tempo, energie e risorse – sottolinea Riccardo Leoni, lean manager –. Quando approcciamo un cliente non guardiamo la singola fornitura, ma puntiamo a fornire efficienza, a raggiungere dei risparmi in modo trasversale: snellire le procedure dell’ufficio acquisti e del magazzino, facilitare l’identificazione dei materiali, eliminare movimentazioni non necessarie, semplificare l’inventario, fino ad arrivare a operare con l’amministrazione attraverso documentazione elettronica compatibile con i diversi sistemi operativi utilizzati».

LA FILOSOFIA kanban è diventata prassi in un’ottica di industria 4.0: dall’app (kanban-up) fino all’Easy Self 24, tutto è calibrato per mantenere il flusso continuo della produzione fornendo anche un servizio di stock e risposte in tempi rapidi. In una logica di crescita pianificata, Berardi Bullonerie guarda al futuro con la consapevolezza che l’esuberanza dell’industria 4.0 debba essere integrata dall’esperienza di cento anni di storia. «Il servizio è passione e la passione è professionalità »: per la realtà di Castel Guelfo l’innovazione non è il fine, ma lo strumento quotidiano per consolidarsi ancora di più in Italia e puntare ad un ampliamento nell’Europa dell’Est e nel Nord Africa.

Di |2018-11-05T13:15:03+00:0005/11/2018|Focus Agroalimentare|