Dai commessi ai manager
Teddy recluta 200 persone

Benedetta Andreoli

RIMINI

Il GRUPPO TEDDY di Rimini, protagonista nell’abbigliamento fast fashion, ha annunciato l’assunzione di circa 200 persone in Italia entro la fine del 2017 e un nuovo progetto di reclutamento e formazione per allievi store manager: il nuovo investimento rientra nella valorizzazione delle risorse umane che da sempre è al centro del piano di sviluppo dell’azienda. Inoltre entro quest’anno in Emilia Romagna e Marche sono previste 4 o 5 aperture di nuovi negozi tra diretti e affiliati. Per il piano di assunzioni, sono richiesti addetti alla vendita, responsabili visual e store manager per i negozi dei brand del Gruppo e personale di staff per la sede centrale. Il Gruppo Teddy che, oltre a Terranova e Calliope commercializza anche i marchi Rinascimento e Miss Miss cerca in Emilia Romagna 10 profili per la sede centrale dell’azienda a Rimini, 8 lavoratori per negozi Terranova a Forlimpopoli – dei quali 6 addetti vendita e 2 magazzinieri – e 5 addetti vendita per store Terranova a Sassuolo. Per la sede centrale sono richiesti: modellista Cad, sarto campionarista, addetto a ufficio trasporti, progettista moda/fashion designer Terranova Uomo, addetto contrattualilistica retail, data analyst, analista funzionale It junior, software developer, buyer acquisti prodotto, referente sviluppo rete vendita.

«ASTENERSI dipendenti, noi cerchiamo imprenditori di se stessi», è il claim con cui Teddy sintetizza il tipo di persone da assumere. Andrea Prosperi, direttore corporate communication & people care del Gruppo Teddy, precisa: «Quello che cerchiamo di fare ogni giorno è «costruire un’azienda globale che guadagni molto per ingrandirla, creare occupazione. Abbiamo l’obiettivo di raggiungere i 900 milioni di ricavi di fatturato nel 2019 e per fare questo apriremo quest’anno circa 100 nuovi negozi in diverse nazioni». Il percorso formativo per allievi store manager prevede 35 giorni di training durante i quali «apprenderanno, nel centro di formazione retail interno all’azienda a Rimini, tutti gli aspetti della gestione del punto vendita, quindi queste figure junior verranno affiancate ad uno store manager in negozio e, in seguito a un feedback positivo le persone selezionate diventeranno, in 6 o 12 mesi, addette alla gestione del punto vendita – precisa l’azienda –. Partono due corsi al mese. Ci sono circa 50 posti per allievi store manager da inserire nel percorso formativo. Ai candidati sono richiesti disponibilità a viaggiare in Italia, diploma di scuola superiore, conoscenza di strumenti informatici di base; sono graditi: conoscenza di una lingua straniera, laurea, esperienza di lavoro in negozio, conoscenza di Excel». Candidature per lavoro e corso: portalenew.inteddy.it/lavoraconnoi/AreaPubblica


GABRIELLI ‘OSPITA’ 5 TALENTI

ANCONA

UN’IDEA valida può essere realizzata all’interno di un’azienda. Con questo obiettivo cinque studenti dell’Università Politecnica delle Marche potranno concretizzare un loro progetto nel Gruppo Gabrielli, azienda marchigiana tra le leader della grande distribuzione organizzata in Italia. Con il progetto ‘Il marketing dei bi-sogni nutrizionali’ cinque giovani studenti del corso di Business marketing della Facoltà di Economia G. Fuà, del professor Gian Luca Gregori, sono stati premiati dal Gruppo Gabrielli per aver sviluppato una proposta originale e idonea con la mission aziendale. In occasione della cerimonia di premiazione che si è svolta nella sede del Rettorato di Ancona, i ragazzi hanno avuto modo di confrontarsi con i vertici aziendali. Già lo scorso maggio tutti e 35 gli studenti coinvolti hanno vissuto una giornata importante e formativa presso la sede del Gruppo Gabrielli interfacciandosi con la dirigenza e confrontando le proprie impressioni a diretto contatto con i professionisti dell’azienda. Anche nelle giovani generazioni cresce quindi la consapevolezza e l’importanza di adottare misure nutrizionali idonee alla salute, semplicemente facendo la spesa quotidianamente. A partire da questo dato (comprovato a seguito ricerche e analisi specifiche), i vincitori Marco Abbrugiati, Lucrezia Cesaroni, Moreno di Giacinto, Samuele Masè e Valerio Pollastri componenti del Gruppo di lavoro premiato, hanno evidenziato un bisogno informativo nei clienti consumatori verso ciò che comprende l’alimentazione legata alla salute e al benessere della persona, presentando una proposta articolata specifica e concreta all’interno di un piano di comunicazione nutrizionale.

Vittorio Bellagamba