La tredicesima nave della flotta
«Ne avremo altre 11 in dieci anni
Un investimento da 9 miliardi»

LE HAVRE

DAL 2015 è leader in Europa nel settore delle crociere. Msc continua a crescere sul mercato, ampliando anche la flotta di navi. Un esempio è il varo della Msc Meraviglia, nel porto di Le Havre. Con i suoi 194 itinerari offerti in tutto il mondo, oltre 192 nazionalità tra i passeggeri a bordo e 67 paesi dove vengono vendute le crociere, in dieci anni, la Msc è cresciuta dell’800%, imponendosi non solo sul mercato europeo. «Continuiamo a essere leader in Sud America e stiamo iniziando un piano in Sudafrica perché siamo i soli ad avere la proprietà delle due isole in Mozambico dove le navi possono andare – spiega l’ad Gianni Onorato–. Abbiamo iniziato a investire in Nord America, porteremo una nave ai Caraibi».

Che anno sarà il 2017 per Msc?

«Importantissimo. Già il 2016 ci ha dato soddisfazioni, ma quest’anno sfioreremo i 2 milioni di passeggeri, da 1,8 milioni dello scorso anno. Non riusciamo a raggiungere i due milioni perché non ce la facciamo con le navi, anche se entro il 2026 puntiamo a raggiungere 5 milioni».

State pensando di quotarvi in Borsa?

«La Borsa lasciamola stare, il vantaggio che abbiamo è avere un’azienda che produce utili e questi utili vengono reinvestiti. La decisione su come investirli, poi, viene presa in famiglia senza stress o spinte da parte di altri. La volontà della famiglia Aponte, invece, è far crescere l’azienda e il numero di dipendenti».

Su quanti dipendenti può contare Msc?

«Oggi abbiamo oltre duemila dipendenti negli uffici Msc, tra cui 450 a Napoli, 150 a Sorrento, 120 a Genova. Poi abbiamo 16mila persone impegnate sulle navi e secondo il nostro piano dovremmo arrivare a 36mila dipendenti nei prossimi anni».

Quante altre navi state progettando?

«Meraviglia è la nostra tredicesima nave, ma il nostro piano industriale va avanti. Entro il 2026 abbiamo in programma la costruzione di altre 11 navi, otto sono state commissionate a Stx France, tre a Fincantieri. Per un investimento di 9,3 miliardi».

Si è parlato di un vostro interessamento per Stx.

«Non abbiamo chiesto nessuna quota. Se poi saremo chiamati risponderemo».

Francesco Pandolfi