Non è un gioco: Clementoni assume

L’azienda marchigiana di giocattoli cerca 6 persone

RECANATI (Macerata)

SOGNATE di lavorare nel mondo dei giocattoli? Ora l’azienda marchigiana Clementoni cerca 6 profili professionali: un ingegnere elettronico per il reparto ricerca e sviluppo del prodotto, un Hr specialist per dipartimento risorse umane, un junior key account per ambito commerciale, un junior controller giovane laureato in Economia e commercio con buon inglese, un junior key account giovane per ambito commerciale per l’area del Triveneto e un tecnico grafico per collaborazioni esterne. Su www.clementoni.com/it/job è possibile consultare i requisiti richiesti per ogni profilo e candidarsi compilando il relativo form, ma ci si può anche proporre per altri ruoli inviando una email all’indirizzo job@clementoni.it Fondata nel 1936 a Recanati (Mc) da Mario Clementoni per «aiutare i bambini ad imparare divertendosi», l’azienda ha puntato da sempre sui giochi educativi ed ora, gestita dalla seconda generazione della famiglia, propone «un’ampia gamma di giochi educativi, tutti ideati, progettati e sviluppati internamente dal team Ricerca & Sviluppo, composto da oltre 60 giovani ricercatori». Con 580 dipendenti in Italia e oltre 80 all’estero, il Gruppo conta filiali commerciali in Spagna, Germania, Francia, Portogallo, Polonia, Uk, Turchia, Benelux e ha una filiale operativa ad Hong Kong. Amministratore delegato del gruppo è Giovanni Clementoni.