I Certificati conquistano
anche gli investitori retail

Il portafoglio titoli secondo Vontobel Investment Banking

«Trasparenza, versatilità e vantaggi fiscali sono le caratteristiche
di un prodotto finanziario sempre più apprezzato dai risparmiatori
Un paniere dedicato al 5G nella nuova emissione di Cash Collect»

di Achille Perego
MILANO

Trasparenti, versatili, regolamentati e con anche un vantaggio fiscale. Sono i Certificati, uno strumento finanziario che sta riscuotendo sempre di più il favore degli investitori. Ma che vantaggi offrono nell’essere inseriti in un portafoglio nell’attuale scenario di mercato? «I Certificati sono prodotti finanziari che mettono a disposizione degli investitori privati strategie di investimento articolate, che solitamente vengono utilizzate da investitori istituzionali», spiega Francesca Fossatelli, responsabile Public distribution Italy di Vontobel Investment banking, player di primaria grandezza a livello europeo nel mercato dei Certificati con una quota superiore al 10%. «I Certificati – aggiunge Fossatelli – sono quotati in Borsa, caratteristica che li rende trasparenti e ben regolamentati, hanno una soglia di investimento minima contenuta e sono versatili, cioè consentono di investire in diversi modi su molteplici attività, denominate sottostanti: azioni, obbligazioni, indici azionari o materie prime. Inoltre sono caratterizzati da un trattamento fiscale interessante. In un contesto di mercato con tassi bassi, o addirittura negativi, possono essere presi in considerazione come alternativa al classico investimento obbligazionario, poiché vi sono alcune tipologie che consentono di ricevere interessanti premi periodici al verificarsi di determinate condizioni».
A quale target di investitori sono rivolti?
«Offrendo una gamma di possibilità veramente ampia, sono rivolti sia a investitori interessati a rendimenti elevati, e quindi disposti anche a subire maggiori perdite, sia a investitori più prudenti e che puntano a proteggere, conservare e far crescere in modo più moderato il proprio capitale. Ad esempio, un investitore privato che ha già familiarità con gli Etf può valutare un investimento nei certificati più semplici, i tracker certificate, che in pratica replicano in modo lineare l’andamento di un indice sottostante. I consulenti finanziari spesso li utilizzano nei portafogli dei clienti, e li affiancano ai fondi tradizionali con l’obiettivo di aggiungere un’esposizione non lineare al sottostante ».
Che cosa consiglia a un investitore retail?
«Non esiste una regola generale, anche perché ogni investitore ha caratteristiche, obiettivi di investimento, orizzonte temporale o tolleranza al rischio differenti. Il consiglio generale che si può dare è quello valido per tutti gli investimenti: diversificare e non concentrare tutto il proprio capitale su un unico strumento o posizione ».
La vostra più recente novità sono i Certificati cash-collect: che caratteristiche hanno?
«Si tratta di una tipologia di Certificati d’investimento che consente di ottenere premi periodici se il sottostante si trova al di sopra di una barriera premio prefissata e la possibilità di ottenere un rimborso anticipato del capitale investito se, in una determinata data, il sottostante si trova al di sopra della barriera di rimborso anticipato. I nove Cash Collect che abbiamo emesso recentemente hanno inoltre caratteristiche differenti. Tre di loro presentano il cosiddetto ‘effetto memoria’, cioè se in una delle date stabilite non dovesse verificarsi la condizione pagamento del premio, questo non andrebbe perso, ma conservato in memoria e di conseguenza pagato alla successiva data in cui si verifichi la condizione di pagamento. Alcuni di essi, poi consentono di investire su panieri tematici, come il settore assicurativo, bancario, oppure su un tema di attualità come il 5G».
Si tratta, parliamo del 5G, di un tema da cogliere anche come investimento?
«La digitalizzazione è un megatrend ormai inarrestabile e in continua evoluzione, e con il 5G un nuovo standard tecnologico entrerà nella nostra vita. Si tratta pertanto di un tema di investimento estremamente interessante, con una prospettiva anche di lungo termine. Oltre al paniere dedicato all’interno della nuova emissione di Cash Collect abbiamo dedicato al 5G anche il Tracker Solactive 5G Technology Performance- Index, che replica l’andamento di un indice composto da azioni connesse al tema di investimento ».