About Redazione

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far Redazione has created 59 blog entries.

PROTAGONISTI IN VETRINA

Bernier, l’ad francese che ama l’Italia «Parmalat vale 1,6 miliardi di Pil» COLLECCHIO (PARMA) «IN ITALIA abbiamo 9 stabilimenti, circa 1.900 persone assunte al 96% con contratti a tempo indeterminato, e se contiamo l’indotto, garantiamo occupazione a 134mila persone. La Sda Bocconi ha calcolato che il nostro impatto sul Pil italiano equivale a 1,6 miliardi. Insomma, come si fa a dire che l’investimento di Lactalis in Parmalat non è un bene per il Paese?» L’amministratore delegato di Parmalat, Jean-Marc Bernier, lascia sospesa la domanda tirando un lungo sospiro. Alla guida del colosso di Collecchio dallo scorso settembre, il manager francese [...]

Di | 2018-04-17T15:20:02+00:00 17/04/2018|Primo piano|

«PARMALAT FA CRESCERE L’ITALIA»

«Troppe voci contro il latte, anche la scienza dice che fa bene» Le mosse per rilanciare i consumi COLLECCHIO (Parma) NEGLI ULTIMI ANNI ci siamo bevuti l’opinione che il latte faccia male. Fake news a parte, il risultato è stato un calo del 25% del consumo del lattedal2012 ad oggi. Un’emorragia che Parmalat, primo raccoglitore di ‘oro bianco’ nel nostro Paese, sta cercando di fermare. «Ci stiamo impegnando molto per cambiare l’immagine del latte», spiega l’ad Jean Marc Bernier, consapevole che la campagna per ribadire i valori nutrizionali e salutari del latte è legata al futuro dell’industria. «La campagna anti-milk [...]

Di | 2018-04-17T15:19:02+00:00 17/04/2018|Primo piano|

LO STILE È UN AFFARE

Italia, regno del design Un’industria da 4 miliardi Crescono profitti e occupati «La creatività batte la crisi» Cosimo Firenzani MILANO IN EUROPA un addetto su sei che si occupa di design è italiano. Non solo: l’Italia in questo ambito è seconda solo al Regno Unito in termini di fatturato. Sono solo due dati della cosiddetta design economy: quella prodotta da designer, artigiani e imprenditori italiani. L’espressione «design italiano» fa pensare all’innato senso estetico che contraddistingue il made in Italy nel mondo, alla storia gloriosa del disegno industriale e al Compasso d’oro, non tanto a freddi numeri. Però, dalla fotografia scattata [...]

Di | 2018-04-17T15:18:10+00:00 17/04/2018|Primo piano|

UNA GRANDE OCCASIONE

«Non è facile insegnare la fantasia Bisogna imitare le botteghe artigiane» MILANO «L’ITALIA della design economy è il Paese con il più alto potenziale ancora da sviluppare. Abbiamo tanto da dire e un margine di crescita pazzesco». Riccardo Balbo è il direttore accademico dell’Istituto europeo di design e questa è la sua lettura del Rapporto della Fondazione Symbola che scatta una fotografia dell’economia del design in Italia. Ied è presente in Italia, Spagna e Brasile con 11 sedi, organizza 185 corsi e ha visto una crescita del 24% negli iscritti dal 2015 a oggi. Dal 1966 si sono diplomati oltre [...]

Di | 2018-04-17T15:17:04+00:00 17/04/2018|Primo piano|

LE SCELTE DELLE ASSEMBLEE

Il Monte non teme il cambio di governo «Siamo in cerca della nostra identità» Bper volta pagina, inizia l’era Vandelli Pino Di Blasio SIENA SARÀ L’ANNO più importante per il Monte dei Paschi, il 2018. Perché, dopo aver passato anni a tappare voragini, a bruciare aumenti di capitale miliardari, a far evaporare il valore delle azioni, dovrà definire una volta per tutte che tipo di banca vorrà essere. «Dobbiamo iniziare a disegnare una nuova identità per Mps - ha sintetizzato l’ad Marco Morelli, presentando, assieme ai dati di bilancio, il lavoro di risanamento avviato in questi due anni - non [...]

Di | 2018-04-17T15:14:25+00:00 17/04/2018|Imprese|

LA TECNOLOGIA IN FABBRICA

Guanti intelligenti e microcomputer Bpr accende l’economia del futuro «Il fattore umano guida i robot» Tommaso Papa MANTOVA GUANTI «intelligenti» e computer da polso, ma non solo. Nella stanza dei bottoni di Bpr Group, piccola ma combattiva azienda del comparto 4.0 c’è una frase dell’informatico americano Alan Kay: «The best way to predict the future is to invent it», per prevenire il futuro serve inventarlo. Siamo a Bondanello di Moglia, estremo lembo lombardo al confine con Modena e le sue eccellenze nel settore biomedicale. Bpr è nata qui nel 2000 con un progetto innovativo che punta alla lean economy, l’economia [...]

Di | 2018-04-17T15:13:10+00:00 17/04/2018|Imprese|

PROTAGONISTI DEL MARKETING

La strategia di Opel Italia Mix di web e consulenza «Comunicazione su misura per allargare la clientela» Giuseppe Tassi MILANO IL FUTURO dell’automotive e le nuove formule di vendita di un mercato che sta cambiando pelle passano sotto la lente di Andrea Leandri, nuovo direttore marketing di Opel Italia. Come è cambiata la strategia di vendita Opel dopo l’ingresso nel gruppo PSA? «In virtù dell’integrazione di Opel in PSA siamo il secondo gruppo in Europa e in Italia e questo ci darà nuove opportunità di sviluppo. Possiamo ridurre i costi per concentrare gli investimenti nella ricerca e sviluppo, permettendoci di [...]

Di | 2018-04-17T15:11:47+00:00 17/04/2018|Imprese|

LA JOINT VENTURE DEL LUSSO

Marcolin, patto con Louis Vuitton per dare uno sguardo al mondo «Leader negli occhiali firmati» Giuliano Molossi BELLUNO SECONDO il recente rapporto di Intesa Sanpaolo, quello dell’occhialeria di Belluno è il miglior distretto industriale, ha le migliori performance per evoluzione di fatturato, Ebitda ed export. Il merito, in parte, è anche di Marcolin, la dinamica azienda di Longarone che produce occhiali di alta qualità per molti famosi fashion brand. Quattordici milioni di occhiali venduti l’anno scorso, un fatturato di 469 milioni in crescita costante, 1.900 dipendenti (126 dei quali assunti solo l’ultimo anno), 127 Paesi nel mondo dove si vendono [...]

Di | 2018-04-17T15:10:38+00:00 17/04/2018|Imprese|

LO SGUARDO DELL’ESPERTO

Tassi, digitale e incertezza politica È un mondo difficile per investire Niente avventure: meglio la noia di CARLO BENETTI (*) COSA C’ENTRA ERCOLE con il risparmio degli italiani? In una celebre tela di Annibale Carracci l’eroe greco è raffigurato a un bivio, costretto alla scelta tra il vizio e la virtù. Il dilemma, l’obbligo di scegliere tra due opzioni entrambe attraenti è un topos ricorrente nella mitologia classica, Ulisse, Edipo, Antigone, sono tutti tormentati da dilemmi drammatici. A pensarci bene, il progresso dell’uomo, le stesse esperienze di vita procedono per dilemmi, per scelte tra alternative complesse. Quando non si tratta [...]

Di | 2018-04-17T15:07:48+00:00 17/04/2018|Imprese|

IMPARARE A GESTIRE IL DENARO

Unicredit dà lezione ai millennial Forum e incontri con 50mila studenti «Siate consapevoli di come investire» MILANO QUELLO che, fino a non molto tempo fa, era l’inascoltato grido d’allarme di uno sparuto manipolo di economisti predicatori nel deserto, sta ora sempre più guadagnandolo status di tema caldo nelle agende delle maggiori istituzioni economiche e, di conseguenza, anche sui media. L’ignoranza dei concetti di base dell’economia e l’alfabetizzazione finanziaria sembrano fortunatamente essere diventate una priorità un po’ per tutti gli attori del settore, come testimoniato dal grande spazio riservato a questo problema nelle iniziative della tre giorni del Salone del Risparmio, [...]

Di | 2018-04-17T14:11:48+00:00 17/04/2018|Finanza|