IL FUTURO SU QUATTRO RUOTE

Musk e l’auto che non c’è tra ritardi e licenziamenti Ora il cavaliere elettrico non può perdere la sfida Pino Di Blasio COMPRERESTE un’idea di macchina da quest’uomo? Siete pronti a dargli, al buio, mille dollari per avere, tra meno un anno, una berlina totalmente elettrica, la Tesla Model 3, della quale avete visto solo rendering in grigio e progetti su Istagram? La domanda sul poster di Nixon, lo slogan fortunato che contribuì alla vittoria di Kennedy, applicata a Elon Musk, fa scattare il risultato contrario. Perché più di 400mila «adepti» della filosofia muskiana hanno risposto sì: hanno versato mille [...]

Di | 27/10/2017|Primo piano|

I NUMERI DI TESLA MOTORS

«Il mio brevetto fa gola anche a Tesla Per averlo deve pagare milioni di dollari» Francesco Gerardi MILANO SE PENSATE che quello degli startupper non sia un Paese per vecchi, la storia di Vittorio Canetta vi farà ricredere. Non solo ha fondato a 74 anni una startup, ma ha sfidato il colosso planetario delle rinnovabili, un gigante da 7 miliardi di fatturato: la Tesla di Elon Musk. L’azienda più innovativa del mondo è stata bruciata da un ingegnere italiano che potrebbe essere da anni in pensione. Canetta, non sarebbe il tempo di godersi un po’ di riposo? «Macché. Ho avuto [...]

Di | 27/10/2017|Primo piano|

PROTAGONISTI IN VETRINA

L’Italia è una seconda casa per Ikea «Un laboratorio di idee vincenti» ROMA ESIGENTI e attenti ai dettagli. Il senso degli italiani per lo stile è tutt’altro che un’etichetta sbiadita agli occhi di Belén Frau. Spagnola di Bilbao, classe 1974, da più di due anni ricopre il ruolo di amministratore delegato di Ikea Italia. Non un pianeta qualunque nella galassia fondata da Ingvar Kamprad: il fatturato, cresciuto sensibilmente nell’ultimo lustro, ha superato quota 1,7 miliardi di euro nel 2016. Una cifra prodotta da una macchina imponente che si basa su 21 punti vendita e impiega 6.425 collaboratori, come la Frau [...]

Di | 19/10/2017|Primo piano|

LA SFIDA DI LADY IKEA

Belén, mamma e manager «Non rinuncio alla famiglia Ma la parità va conquistata» ROMA È DIFFICILE scindere il lavoro dalla vita privata per Belén Frau. Donna, mamma, ad di Ikea Italia, sogna un mondo in cui la parità di genere non sia dettata da una legge. Belén Frau, lei crede molto nella diversità. Quali valori aggiunti portano le donne sul posto di lavoro? «Creatività, ascolto, spirito di collaborazione e un gran senso della praticità. Diversità e inclusione sono la strada giusta da seguire. E non mi riferisco esclusivamente al genere. Riconoscere e valorizzare le differenze significa promuovere la creatività e [...]

Di | 19/10/2017|Primo piano|

MERCATI AD ALTA QUOTA

Guerra nei cieli d’Europa il low cost cambia pelle Le compagnie falliscono e gli aerei restano a terra Elena Comelli MILANO DOPO ALITALIA e Air Berlin, anche Monarch è andata a gambe all’aria. Senza soldi, la compagnia britannica ha dovuto cessare di colpo tutte le operazioni: in gergo aeronautico si chiama grounding ed è il peggiore danno possibile per una compagnia aerea, lo stesso che costrinse a terra Swissair nell’ottobre del 2001. L’intera flotta Monarch adesso è ferma. Sono rimasti bloccati all’estero 110.000 viaggiatori, sorpresi a metà dei loro itinerari andata/ritorno, e in modo un po’ meno grave altri 860.000, [...]

Di | 19/10/2017|Primo piano|

COMPAGNIE AEREE

Ryanair mette in crisi gli aeroporti italiani Trapani teme una perdita di 20 milioni MILANO RYANAIR è la prima compagnia aerea italiana, con 32,6 milioni di passeggeri nel 2016 e una stima di 35 milioni nel 2017. Il distacco rispetto ad Alitalia, al secondo posto con 23 milioni di passeggeri, è crescente: nel 2016 i clienti italiani della compagnia irlandese sono stati 2,9 milioni in più (+9,5% sul 2015), mentre Alitalia è rimasta quasi ferma (+0,5%). Proprio per questo il blocco di oltre 20mila voli cancellati da Ryanair da qui a marzo 2018, con 700mila passeggeri lasciati a terra, colpisce [...]

Di | 19/10/2017|Primo piano|

PROTAGONISTI IN VETRINA

Colmar, da Colò alla valanga azzurra La storia dello sci si è messa la giacca Pino Di Blasio MONZA TUTTE LE FAMIGLIE felici si somigliano, ogni famiglia infelice è infelice a modo suo. L’incipit di Anna Karenina è l’epigrafe migliore per spiegare storia e gloria del capitalismo italiano, infarcito di saghe familiari fortunate o disgraziate. Quella dei Colombo e della Colmar appartiene al primo gruppo. E Mario Colombo, terza generazione alla guida (la quarta è già in pista) in 94 anni di vita aziendale, non ha nessuna intenzione di cambiare registro. «Finché resisto io, Colmar resterà un’impresa familiare. Poi si [...]

Di | 12/10/2017|Primo piano|

LA STORIA DELLO SCI

«Il segreto per avere successo? Vestire in città come sulle piste» La quarta generazione alla guida MONZA IL SEGRETO del successo è portare le giacche a vento dalle piste da sci alla città. Semplice a dirsi oggi, molto complicato inventarsi questa ricetta quando lo sci era uno sport per pochi. «Anche oggi non c’è più molto entusiasmo – ammette Mario Colombo – lo sci è tornato un affare di nicchia, anche se ci sono più sistemi per farsi spazio nei mercati. Noi abbiamo sempre sofferto la stagionalità degli sport invernali. Se dipendi dalla neve non puoi gestire un’azienda programmando a [...]

Di | 12/10/2017|Primo piano|

L’INDUSTRIA NELLA RETE

Boom attacchi informatici colpito l’80% delle imprese Investire in cyber security è un affare da 180 miliardi Alessia Gozzi OGNI OGGETTO interconnesso nel mondo del web è un potenziale bersaglio degli hacker. Il cellulare, le nuove tv smart, le nuvole di dati con le nostre mail. Ma anche i sistemi di controllo dei trasporti pubblici, i segreti delle aziende e, perfino, il voto democratico. Sviluppo e minaccia sono due facce della stessa medaglia, i due estremi della digitalizzazione globale. Ma poiché non è possibile, né auspicabile fermare il progresso bisogna gestirlo. Altrimenti il prezzo da pagare sarà altissimo: si calcola [...]

Di | 12/10/2017|Primo piano|

LA VERA SFIDA

Leonardo punta sullo scudo digitale «Solo la prevenzione salva le aziende» ROMA «LA VERA SFIDA si gioca sulla prevenzione». E, dunque, intelligence e investimenti delle singole aziende. Andrea Biraghi, managing director della divisione Sistemi per la sicurezza e le informazioni di Leonardo, sintetizza così la sfida delle sfide: «Non ci sono alternative alla digitalizzazione, ma ogni punto di connessione è un potenziale varco per un attacco hacker». In fatto dicyber security Leonardo è all’avanguardia, fornisce sistemi di sicurezza sia al mondo della Difesa sia al mercato civile su tutta la filiera: dall’analisi del rischio, alla progettazione e implementazione dell’architettura di [...]

Di | 12/10/2017|Primo piano|