Rivoluzione mercato

Rivoluzione mercato libero Addio alla bolletta classica Il passaggio sarà definitivo il 1° luglio 2020 Tra gli obiettivi dell’Autorità per l’energia, contratti più semplici e chiari, oltre a strumenti per consentire ai consumatori di effettuare scelte convenienti di Achille Perego MILANO Più concorrenza e più trasparenza. Proprio per consentire alle aziende che erogano l’energia elettrica e/o il gas di offrire contratti più semplici e chiari (compresa la lettura della bolletta) e ai consumatori strumenti e informazioni in grado di permettere loro scelte convenienti e consapevoli, è via via slittato il passaggio definitivo dal mercato tutelato a quello libero. L’ultima proroga [...]

Di |2019-12-16T13:37:22+00:0016/12/2019|Primo piano|

L’inchiesta

Caos da bombardamento di offerte? L’esperto: «Il trucco è confrontare i prezzi» Silvia Rossi, responsabile energia di Facile.it «Per trovare la tariffa più conveniente è necessario sapere quanto si consuma in un anno e le fasce orarie in cui si usa più energia» MILANO Un bombardamento di offerte che arrivano, partendo dal telefono, quasi a tutte le ore. Del resto, come ricorda Silvia Rossi, responsabile energia di Facile.it, comparatore online anche per le tariffe di luce e gas, oggi sono circa 16 milioni gli italiani con un contratto per l’energia elettrica che rientra nel servizio di maggior tutela e più [...]

Di |2019-12-16T13:33:35+00:0016/12/2019|Primo piano|

Il personaggio

Mattioli, una fabbrica d’oro e gioielli «Il nostro lusso? La passione per il lavoro» Licia Mattioli guida il gruppo torinese, rilanciato tra i primi player al mondo Il core business si basa su due pilastri: la produzione per il brand di casa e le realizzazioni per i grandi marchi internazionali del settore luxury di Paolo Giacomin TORINO La passione per la fabbrica, da queste parti, viene da lontano. E’ scritta nel Dna del Nord Ovest e di Torino in particolare. Normale, dunque, che esca dalle parole con le quali Licia Mattioli (nella foto) racconta la sua impresa. Meno consueto visto [...]

Di |2019-12-10T14:59:13+00:0010/12/2019|Primo piano|

Il lusso è una fabbrica d’oro

«Vogliamo crescere ancora. Stiamo guardando all’Europa e siamo pronti a fare acquisizioni Il made in Italy è fortissimo, ma ha bisogno di aziende grandi» I numeri di Mattioli: l’85% del fatturato è frutto dell’export Nel mirino i nuovi mercati del lusso: dalla Cina ai paesi arabi TORINO Anche nella vita delle aziende vale il motto non è tutto oro quello che luccica. Se non ci fossero i numeri dei bilanci e dei piani strategici a dare lustro alle storie d’impresa. I numeri di Mattioli sono questi: oltre 260 dipendenti, un fatturato 2019 che sarà di oltre 65 milioni di euro [...]

Di |2019-12-10T14:55:30+00:0010/12/2019|Primo piano|

Le previsioni

La crescita segna il passo Continua il rally delle Borse Le previsioni congiunturali per il 2020 Economia in frenata per le forti tensioni commerciali tra Usa e Cina Investitori alla ricerca di segnali positivi ma il ritmo della ripresa sarà debo MILANO La crescita mondiale resterà debole nel 2020, ma le Borse corrono. A poche settimane dal rapporto del Fmi, che ha definito la congiuntura globale «precaria», fermandosi a una crescita modesta del 3,4%, i mercati segnalano un crescente ottimismo. Il divorzio tra finanza e realtà non è un fenomeno del tutto nuovo, ma in questa fine di un’annata che [...]

Di |2019-12-10T14:51:35+00:0010/12/2019|Primo piano|

L’inchiesta

«Dal braccio di ferro Usa-Cina alla Brexit» Cosa ci aspetta sui mercati mondiali nel 2020 Intervista a Zehrid Osmani Il capo della strategia long-term di Martin Currie: «La crescita economica dà segni di stabilità ma alcuni temi caldi potrebbero mischiare le carte» di Elena Comelli MILANO L’andamento dell’economia globale nel 2020 dipenderà dalle tensioni commerciali Usa-Cina. Sarà questo uno dei temi più caldi dell’anno che sta per cominciare, secondo Zehrid Osmani, capo della strategia a lungo termine di Martin Currie, del gruppo Legg Mason. Alla luce della situazione attuale, Osmani ritiene che la crescita economica possa restare stabile nel 2020, [...]

Di |2019-12-10T14:47:54+00:0010/12/2019|Primo piano|

Il personaggio

Il piano di Terna per l’elettricità del futuro Investimenti sulla rete per 6,2 miliardi di euro L’ad Luigi Ferraris: per noi è l’impegno più alto di sempre per lo sviluppo del Paese La posizione geografica rende l’Italia un hub naturale del Mediterraneo «Possiamo diventare il cuore europeo della trasmissione elettrica» di Giulia Prosperetti ROMA «Il sistema elettrico sta cambiando drasticamente. Dieci anni fa dovevamo trasportare energia immessa in rete da 800 punti di produzione, oggi sono più di 800mila e andiamo verso il milione. Serve, quindi, una rete sempre più ‘intelligente’ e flessibile per rilevare, elaborare e interpretare una crescente [...]

Di |2019-12-03T09:52:02+00:0003/12/2019|Primo piano|

L’energia intelligente

I tre pilastri della strategia: sviluppo della Rete, sostenibilità e interconnessione con l’estero Così il gruppo vuole vincere la scommessa green economy Oltre il 60% delle nuove linee sarà ’invisibile’: sarà realizzato in cavo terrestre o sottomarino ROMA Sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale, interconnessioni con l’estero e sostenibilità. Nel momento in cui l’Italia si prepara ad affrontare la transizione energetica, andando verso un sistema sempre più interconnesso, decarbonizzato e rinnovabile, sono questi i pilastri del Piano strategico 2019-2023, approvato lo scorso marzo da Terna. Accettando la scommessa lanciata dalla green economy. Un cambio di paradigma che pone sul tavolo [...]

Di |2019-12-03T09:48:17+00:0003/12/2019|Primo piano|

Salumi mondiali

Beretta, salumi mondiali «Il nostro mantra? Qualità» I piani del gruppo che da due secoli porta in tavola tradizioni e innovazione Alberto Beretta è alla guida del colosso alimentare: «Guardiamo con attenzione alle esigenze del consumatore che negli ultimi anni sono cambiate parecchio» di Giuliano Molossi MILANO Da più di due secoli portano sulle tavole degli italiani i salumi della nostra tradizione. Oggi, con un fatturato che supera i 700 milioni e con 30 stabilimenti, i Fratelli Beretta i loro prodotti li vogliono portare sulle tavole del mondo. Ci hanno già provato negli Stati Uniti ed è andata bene: producono [...]

Di |2019-12-03T09:44:19+00:0003/12/2019|Primo piano|

I marchi del made in Italy

Una lunga corsa dagli Stati Uniti alla Cina «La voglia di espanderci è nel nostro Dna» Beretta: «Vogliamo conquistare altri mercati» «C’è molta richiesta di prodotti italiani di qualità» Ventisei gli stabilimenti nel nostro paese, tre negli Usa e uno nel grande paese asiatico MILANO Ventisei stabilimenti in Italia, tre negli Stati Uniti e uno in Cina. La «Fratelli Beretta» continua l’espansione all’estero e dopo il successo sul mercato statunitense (120 milioni di fatturato con l’obiettivo di arrivare a 200 entro un paio d’anni) si studiano altre opportunità. «La nostra famiglia è grande e il mondo è grande. dice il [...]

Di |2019-12-03T09:39:49+00:0003/12/2019|Primo piano|