La stagione delle riforme

La guida rapida dell’Inps all’anticipo di pensione A chi conviene il prestito da restituire in venti anni MANCA qualche settimana alla definitiva messa a punto del decreto attuativo dell’Ape nelle sue diverse versioni. In attesa del provvedimento che darà le ultime istruzioni operative sul funzionamento del meccanismo, l’Inps ha pubblicato una serie di schede semplificate sul funzionamento dell’Anticipo pensionistico. Cominciamo da quella sull’Ape volontaria. Che cosa è Un prestito erogato da una banca per 12 mensilità garantito dalla pensione di vecchiaia che il beneficiario otterrà alla maturazione del diritto. E’ riconosciuto in via sperimentale dal 1° maggio 2017 al [...]

Di | 17/01/2017|Previdenza|

La stagione delle riforme

Il buon esempio di Prevedi fondo pensione apripista «Un futuro dopo i cantieri per i lavoratori dell’edilizia» Con 645mila aderenti e un patrimonio di 560 milioni di euro, Prevedi è nato nel 2001 dall’accordo tra sindacati e associazioni datoriali degli edili. Uno strumento per un settore cruciale. CONTA 645 mila aderenti, un patrimonio di 560 milioni di euro e rendimenti ai primi posti tra i fondi pensione negoziali italiani. Sono le caratteristiche di Prevedi, il Fondo di Previdenza integrativa dei lavoratori edili. Il Fondo è stato costituito nel 2001 ed è il risultato della contrattazione tra il sindacato degli [...]

Di | 10/01/2017|Previdenza|

La stagione delle riforme

Stati generali del lavoro nasce la rete delle agenzie «Addio ammortizzatori, vogliamo politiche attive» SULLA RAMPA di lancio la rete degli operatori privati per il lavoro e la formazione ribattezzata «Stati generali del lavoro». Una federazione che vede insieme i principali network del settore: da Assolavoro (l’Associazione nazionale delle Agenzie per il lavoro), all’Aiso (Associazione italiana delle società di outplacement), dall’Asfor (Associazione italiana per la formazione manageriale), a Rete Lavoro (l’Associazione italiana delle Agenzie per il Lavoro che operano nell’intermediazione), fino a Assoformazione (l’Associazione delle società di formazione accreditate presso Forma.Temp). «Con questo patto – spiega Giuseppe Garesio, vice-presidente [...]

Di | 15/12/2016|Previdenza|

La stagione delle riforme

Casse private, la strategia di investire sul Paese Un patrimonio di 73 miliardi che cerca un fisco più amico Contributi degli iscritti e rendimenti degli investimenti fanno crescere il valore di mercato delle quote degli Enti previdenziali privati. Ma bisogna alleggerire il carico fiscale. AL 2015 LE ATTIVITÀ totali a valori di mercato detenute dagli Enti previdenziali privati ammontano a circa 73 miliardi, con una crescita percentuale di circa 4 punti rispetto all’anno precedente. Crescita dovuta in parte ai contributi versati dagli iscritti, superiori alle prestazioni, ed in parte al rendimento sugli investimenti. Non tutte le tipologie di investimento [...]

Di | 07/12/2016|Previdenza|

La stagione delle riforme

Legge sul ‘Dopo di noi’ guerra contro il tempo Mancano le norme attuative Regioni, 90 milioni in ballo FINO ad un paio di anni fa l’Agenzia delle Entrate considerava valido e coerente con l’ordinamento l’istituto del Trust, o meglio dell’affidamento fiduciario. Ed era l’inizio del percorso di ingresso nel nostro ordinamento giuridico. Se ne è parlato in un convegno a Bologna in cui si è fatto il punto degli istituti e disposizioni a seguito dell’approvazione della legge sul «Dopo di Noi»: cioè sul tema di chi si occuperà delle persone disabili dopo la morte dei genitori o dei parenti [...]

Di | 01/12/2016|Previdenza|

La stagione delle riforme

Il boom dei fondi pensione Aumentano le adesioni E i rendimenti doppiano la rivalutazione del Tfr La previdenza complementare conta circa 7,6 milioni di adesioni. Al netto delle uscite, la crescita dall’inizio dell’anno è pari a 384.000 unità (+5,3%). Bene i fondi negoziali.   ADESIONI in crescita (più 5,3 per cento) e buone performance dei rendimenti per i fondi pensione (più 2,2 per cento contro l’1% assicurato dalla rivalutazione del Tfr) nei primi nove mesi dell’anno. A tracciare l’ultima radiografia aggiornata sullo stato di salute della previdenza complementare in Italia è il report della Covip, l’Autorità di vigilanza guidata [...]

Di | 24/11/2016|Previdenza|

La stagione delle riforme

Con Ape si vola in pensione Bastano 35 anni di contributi Ma l’assicurazione è alta e non ci sarà la tredicesima PRIMI aggiustamenti dell’Ape social nel passaggio parlamentare della manovra alla Camera: l’accesso all’anticipo agevolato per chi svolga lavori considerati faticosi e gravosi dovrebbe essere possibile con 35 anni di contributi e non più con 36 come nella proposta originaria. Nello stesso tempo, dovrebbero poter ottenere l’anticipo gratis anche gli invalidi con 30 anni di contributi e un grado di invalidità pari o superiore al 60 per cento (contro il 74% previsto). Novità a parte, ecco gli ultimi dettagli [...]

Di | 17/11/2016|Previdenza|