LA STAGIONE DELLE RIFORME

Premi, asili e flessibilità «Welfare aziendale occasione da cogliere» CESENA SI CHIAMA ‘Romagna welfare’. Sarà una panoramica, un’istantanea scattata dai protagonisti. Cioè, dai manager di aziende che hanno a cuore il benessere dei propri dipendenti e che hanno tradotto le buone intenzioni in azioni concrete. ‘Romagna welfare’ è il convegno in programma sabato prossimo a Cesena Fiera, con 150 imprese del territorio che hanno già comunicato la loro adesione. Ad organizzarlo è la società Media Consulting di Luigi Angelini e Giuseppe Bubani, proprietaria delle piattaforme Tippest e Welfaregratis.it. «In Romagna – la premessa di Angelini – non ci sono ancora [...]

Di | 20/02/2018|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Un anticipo con Rita La rendita integrativa per chi perde il posto Claudia Marin ROMA LA RITA (la Rendita integrativa temporanea anticipata) diventa operativa nella versione semplificata e strutturale. La Covip, l’autorità di vigilanza sulla previdenza integrativa, ha pubblicato le istruzioni per l’uso di questo strumento utilizzabile da chi sia iscritto a un fondo pensione per far fronte alla perdita del lavoro fino alla conquista della pensione vera e propria. Introdotta dal 1° maggio 2017 in via sperimentale (fino al 31 dicembre 2018), la Rita è diventata strutturale con l’ultima legge di Bilancio e, dunque, non ha più un termine [...]

Di | 12/02/2018|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Quote 100 e 41, i numeri magici per rottamare la legge Fornero I partiti si dividono sulle pensioni I partiti si dividono sulle pensioni Claudia Marin ROMA «QUOTA 100» e «quota 41»: sono le due formule magiche su cui principalmente Lega e 5 Stelle puntano per cambiare la legge Fornero in caso di vittoria elettorale, modificandola fin dalle fondamenta se non addirittura azzerandola. Vale la pena entrare nel merito delle proposte, anche perché si tratta di ipotesi che – nel corso della legislatura appena finita – hanno trovato più di un riscontro in ambito parlamentare, a cominciare dai suggerimenti presentati [...]

Di | 07/02/2018|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Grande distribuzione «Nessun dumping, il contratto va rivisto» MILANO «COME nostro contraltare abbiamo sempre avuto il piacere di parlargli anche se ha sempre usato termini forti. Questa volta però i termini, oltre che forti, sono anche sbagliati». A Giovanni Cobolli Gigli, presidente di Federdistribuzione, l’associazione che rappresenta le principali insegne (food e non food) della Distribuzione moderna, non sono affatto piaciuti gli attacchi sferrati dal segretario generale della Uiltucs, Brunetto Boco. Che in un’intervista pubblicata su Qn Economia aveva denunciato il «dumping salariale» prodotto dalla volontà di Federdistribuzione di non rinnovare il contratto scaduto nel 2011 alle condizioni definite tra [...]

Di | 31/01/2018|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Grande distribuzione «Chi blocca il contratto fa dumping salariale» Alberto Pieri ROMA «BASTA CON le ottocentesche elargizioni unilaterali. I lavoratori della Grande distribuzione meritano un nuovo contratto di lavoro e conseguenti aumenti retributivi, in linea con quelli ottenuti dai loro colleghi delle aziende che applicano gli accordi raggiunti da anni con Confcommercio». Brunetto Boco, segretario generale della Uiltucs, il sindacato del terziario, dei servizi e del commercio, è netto: «Abbiamo chiesto l’intervento del ministero del Lavoro, degli ispettori e dell’Inps per una grave situazione che configura un dumping salariale e contributivo ai danni dei lavoratori ma anche delle altre imprese [...]

Di | 22/01/2018|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Enasarco scommette sull’economia reale «La forza delle piccole» MILANO ROBUSTO sostegno all’economia reale, welfare integrato e rinnovato, trasparenza, efficienza gestionale: sono questi i quattro punti cardinali che guidano la navigazione di Enasarco, dopo la riforma, e ne riassumono la missione. Ne parliamo con Gianroberto Costa, il Presidente da oltre un anno al vertice della Fondazione. Presidente, si sente un pioniere in un contesto economico in cui pochi sono disposti a rischiare? «Più che di rischi parlerei di sfide. Noi vogliamo che i contributi versati dai nostri iscritti possano servire ‘anche’ per far ripartire l’Azienda Italia. E per questo la via [...]

Di | 16/01/2018|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Passa l’equo compenso per liberi professionisti «Ma serve più welfare» Alberto Pieri ROMA PARTIAMO dalla fine: come valuta l’estensione del principio dell’equo compenso a tutti i professionisti? «È una misura – avvisa Anna Rita Fioroni, responsabile di Confcommercio Professioni – che va incontro alle aspettative di gran parte dei professionisti nel caso di committenti forti, anche se ci sono aspetti ancora poco chiari per le professioni non regolamentate. L’introduzione di questo principio è particolarmente importante nei rapporti con la Pubblica amministrazione, perché può permettere di superare condizioni contrattuali, spesso sfavorevoli, imposte dagli enti pubblici». Un passo a ritroso: che tipo [...]

Di | 29/11/2017|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Alla Fonte della crescita «fondi complementari assicurano un futuro» Alberto Pieri ROMA «INVESTIRE nei fondi pensione complementari di categoria conviene e rende». A certificarlo, numeri alla mano, è Anna Maria Selvaggio, direttore generale di Fonte, la struttura di previdenza integrativa, con oltre 211mila iscritti, per tutto il commercio, il terziario, il turismo e una serie mista di altri comparti: «Sì – insiste la manager – vale la pena aderire sia sul versante fiscale, sia su quello dei rendimenti. E non è secondaria neppure la possibilità di garantirsi un reddito ponte nel caso di disoccupazione quando non si è più giovani». [...]

Di | 27/11/2017|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

«Così cambia il lavoro al tempo dei robot» Servono nuove regole Raffaele Marmo ROMA ROBOT, intelligenza artificiale, ‘internet delle cose’. Insomma, la digitalizzazione dell’economia e dei processi produttivi – la cosiddetta Industria 4.0 – che impatto avrà sul mercato del lavoro italiano? Quanti e quali posti scompariranno e quanti e quali nasceranno ex novo? Quali sfide pone la nuova rivoluzione industriale permanente dentro la quale siamo immersi? Sono queste le principali domande alle quali punta a dare una prima risposta, soprattutto politica e di prospettiva, la Relazione conclusiva dell’indagine conoscitiva specifica svolta dalla Commissione Lavoro del Senato. Un documento denso [...]

Di | 15/11/2017|Previdenza|

LA STAGIONE DELLE RIFORME

Più anziani, più ricchi La terza età è un tesoro da 620 miliardi di euro Raffaele Marmo ROMA TRASFORMARE l’invecchiamento della popolazione in un’opportunità per l’economia.È questo il senso di quella che è stata ribattezzata silver economy o anche economia della terza e quarta età. Un ambito di sviluppo che trova l’Italia più che pronta in termini di condizioni di partenza. Un concittadino su quattro ha oggi più di 65 anni, ma nel 2050 gli over 65 saranno addirittura uno su tre. E, dunque, nel Paese più anziano d’Europa, secondo nel mondo soltanto al Giappone, ci sono tutti i presupposti [...]

Di | 27/10/2017|Previdenza|