MANAGER DI SUCCESSO

La cura Farisè per la malata lombarda «Trenord è tornata sul binario giusto La sfida vera è il business del tempo» Elena Comelli IL SUO MERCATO è una regione affamata di mobilità: la Lombardia. Per Cinzia Farisè, 53 anni, amministratore delegato di Trenord, è una sfida e un’opportunità. La sfida è stata rimettere sui binari un’azienda afflitta da una serie di scandali e da una lunga vacanza ai vertici, dopo l’arresto e la condanna del suo ex numero uno Giuseppe Biesuz. L’opportunità è cogliere la domanda crescente di mobilità sostenibile di Milano e dintorni, per proiettarla al massimo del suo [...]

Di | 16/01/2018|Imprese|

NUOVE PROSPETTIVE

Caffaro ha trovato la chimica giusta «Un piano per rilanciare Snia La Borsa ci renderà ancora più forti» Massimo Selleri BOLOGNA DALLO ZUCCHERIFICIO di Ferrara al riportare il marchio Snia in borsa il passo non è affatto breve, si tratta di un percorso molto lungo che riguarda una famiglia bolognese e le sue cinque generazioni di imprenditori. La sfida passa dalla completa riapertura degli impianti clorosoda di Torviscosa da parte di Halo Industry, società partecipata a maggioranza da Caffaro Industrie Spa, con Spin Spa del gruppo Bracco e Frulia Sgr, di proprietà della regione Friuli. «Dai nostri risultati – spiega [...]

Di | 16/01/2018|Imprese|

DAL FRIULI ALLA CONQUISTA DEL MONDO

Nonino, dinastia italiana della grappa Da Cenerentola a regina dei distillati Business rigorosamente al femminile di GIUSEPPE TURANI LA SOCIETÀ post-industriale è fatta anche di grappa e il marketing d’avanguardia può nascere a Percoto (Udine), un paesino di poche anime. Quella dei Nonino è infatti un’ azienda quasi impossibile da descrivere con i normali criteri. La materia prima è povera e semplice, uva. Lo standard di produzione – rivoluzionato negli anni ’70 da Giannola e Benito – è elevatissimo: ogni bottiglia, in pratica, è fatta a mano, con una cura alla quale non si è più abituati e che non [...]

Di | 16/01/2018|Imprese|

UN DISTILLATO DI SUCCESSO

La formula vincente del Fernet-Branca «I dipendenti fanno yoga al lavoro E i profitti finanziano la ricerca» MILANO LA COLORATISSIMA ciminiera che domina lo stabilimento della Fratelli Branca Distillerie in via Resegone a Milano è la migliore immagine del motto, «Novare serbando», che da 173 anni accompagna la vita dell’azienda. Innovare mantenendo le tradizioni. Fedeli ai valori delle origini e a questo storico stabilimento, inaugurato nel 1911, ma al tempo stesso guardando al futuro e facendo dipingere la vecchia ciminiera dai maestri della street art e facendola firmare, alla base, da tutti i dipendenti. La tradizione è soprattutto la ricetta [...]

Di | 19/12/2017|Imprese|

LE STRATEGIE DELL’AZIENDA LOMBARDA

La rivoluzione hi-tech di Colmar Ecco i capi realizzati in grafene «L’innovazione, il nostro motore» Giuseppe Catapano MONZA UNA STORIA da valorizzare e l’innovazione, sempre insieme. Sono i due pilastri che reggono la crescita di Colmar, azienda italiana leader nel settore dell’abbigliamento sportivo. Due esempi: il finissaggio Teflon eco-elite, trattamento ecologico che garantisce l’impermeabilità dei capi, e la rivoluzione dei tessuti in grafene, materiale nanotech a base di grafite che garantisce un ‘filtro’ tra corpo e ambiente esterno assicurando la temperatura ideale. Colmar ha presentato l’evoluzione Reborn in grafene di tre giacche storiche degli anni Cinquanta, Ottanta e Novanta, a [...]

Di | 19/12/2017|Imprese|

IL GENIO ITALIANO DELLA MODA

Gianni Versace, l’anticonformista- Il ragazzo calabrese diventato star Lady D e Naomi Campbell le sue muse di GIUSEPPE TURANI I PROTAGONISTI del made in Italy sono tanti. Ma fra quelli che hanno fatto la moda spiccano in quattro: Armani, Versace, Ferré e Tonino Perna. Quest’ultimo non era uno stilista, probabilmente non sapeva nemmeno cucire un bottone, ma aveva messo su la Itterre, immenso fabbricone che faceva le cose di tutti gli altri. A parte Armani, sono finiti tutti malissimo. Ferré, che era il più bravo, è morto giovane e forse non ha dato il meglio di sé. Tonino Perna, geniale [...]

Di | 19/12/2017|Imprese|

IL DISTRETTO BOLOGNESE DEL PRONTO MODA

I quarant’anni del Centergross ispirano una collana di libri «Siamo il riferimento in Europa» BOLOGNA I PRIMI quarant’anni. Nel 1977 un gruppo di pionieri fondava quello che sarebbe diventato il più importante distretto del pronto moda d’Europa: è il Centergross di Bologna, che festeggia l’anniversario con un libro che raccoglie le storie di chi ha scommesso in un modello rivelatosi vincente numeri alla mano. ‘Centergross. Una storia di famiglie. Racconti di imprese straordinarie’, edito e stampato nel mese di novembre da Bonomo Editore, è stato progettato e curato da Omnia Relations con il contributo di tutto lo staff di Centergross, [...]

Di | 19/12/2017|Imprese|

L’AZIENDA BOLOGNESE TORNA A CRESCERE

Faac, i cancelli aperti su un futuro dorato «La Curia è il miglior proprietario possibile» Simone Arminio BOLOGNA I CONICO l’istogramma che descrive la crescita di Faac, multinazionale tascabile delle automazioni con sedi in tutto il mondo e la testa a Zola Predosa, Bologna. Mostra una crescita sempre costante dal 1965 ad oggi. Un unico inciampo, nel 2013. L’anno nero della custodia giudiziaria, per via di una contesa legale che in molti ricorderanno: l’anno prima il proprietario, Michelangelo Manini, muore senza eredi e con un colpo di teatro lascia l’azienda (2.500 dipendenti oggi, 420 milioni il fatturato previsionale 2017) alla [...]

Di | 12/12/2017|Imprese|

MATRIMONIO TRA BOLOGNA E FIRENZE

3F Filippi si illumina con Targetti «Diamo più luce al nostro business Riflettori puntati sul mercato globale» Andrea Bonzi «SIAMO qui per restare, è nostra intenzione fare un piano industriale e investire». Giovanni Bonazzi, amministratore delegato della 3F Filippi commenta così l’acquisto di Targetti Sankey da parte dell’azienda bolognese (il cuore è a Pianoro). Un’operazione industriale con cui si dà vita al quinto gruppo dell’illuminotecnica italiana che, nel 2017, avrà un fatturato consolidato di 110 milioni di euro e darà lavoro a 600 dipendenti, con quattro stabilimenti nel nostro Paese. La fiorentina Targetti Sankey, fiore all’occhiello del lighting per l’architettura [...]

Di | 12/12/2017|Imprese|

UN COLOSSO ITALIANO

Del Vecchio, vista lunga per gli affari Luxottica è un impero da 10 miliardi Ma le nozze con Essilor sono a rischio di GIUSEPPE TURANI MILANO DA TUTTI, in Italia e all’estero, Leonardo Del Vecchio era sempre stato considerato come il più saggio (e forse anche il più ricco) degli imprenditori italiani. E anche uno dei più straordinari: a differenza di molti altri ha fatto tutto lui. È un ex-Martinitt, collegio per orfani. Con le sue mani, in una sola generazione, ha messo su un gruppo che fattura quasi dieci miliardi di euro e che ne guadagna più di uno. [...]

Di | 12/12/2017|Imprese|