COSA FINISCE IN BUSTA

Benefit e polizze, tutti più ricchi Firmati 5mila contratti interni grazie alla molla degli incentivi Claudia Marin ROMA IL POTERE d’acquisto dei lavoratori italiani tiene anche grazie all’effetto del welfare aziendale e dei benefit in busta paga. È una delle novità principali del Rapporto sulle Retribuzioni in Italia elaborato da OD&M Consulting, società di Gi Group, sulla scorta di un database di oltre 400.000 lavoratori del settore privato. Se oltre al salario si valorizzano i benefit o servizi di welfare aziendale, la retribuzione totale dei lavoratori aumenta, a seconda della categoria, dal 18 al 21 per cento. Non è un [...]

Di | 08/06/2017|Focus Welfare Aziendale|

LE STORIE DELL’EMILIA ROMAGNA

Yoga, massaggi e settimana corta Scambio tra benessere e flessibilità Nelle grandi aziende si lavora meglio Simone Arminio BOLOGNA MAL DI SCHIENA al lavoro? AllaDay, azienda bolognese del gruppo Up (quelli dei buoni pasto) basta un click sul pc aziendale per prenotare un massaggio di quindici minuti, gratis, direttamente in ufficio. Per fare la spesa ‘bio’, invece, c’è Aladin: uno spaccio aziendale che si rifornisce di frutta, verdura e prodotti della campagna bolognese per farli arrivare direttamente in azienda. E poiché non di solo pane vivel’uomo, alla TeaPak di Imola (che prepara e imbusta miscele di the), i 90 dipendenti [...]

Di | 08/06/2017|Focus Welfare Aziendale|

LE STORIE DELLA TOSCANA

Salute assicurata con la polizza A Monnalisa l’oscar del welfare Le scelte di Menarini e Pignone Monica Pieraccini FIRENZE NUOVO PIGNONE, Menarini, Eli Lilly Italia: le multinazionali da tempo puntano sul welfare aziendale, offrendo ai dipendenti servizi che migliorano la qualità della vita e rendono possibile conciliare lavoro e famiglia. Polizze sanitarie, convenzioni con palestre e piscine, borse di studio, rimborsi di tasse universitarie e rette scolastiche. Dal 2012 i dipendenti della Menarini possono contare sull’asilo aziendale che accoglie i bambini tra 0 e 3 anni e cedere riposi e ferie ai colleghi che hanno necessità, ad esempio, di assistere [...]

Di | 08/06/2017|Focus Welfare Aziendale|

BUONE PRATICHE IN LOMBARDIA

Cento patti innovativi Dalla Relevi alle altre ampia scelta sui benefit Luca Zorloni MILANO ALLA RELEVI, azienda che produce deodoranti e detergenti a Rodigo, in provincia di Mantova, il contratto aziendale prevede un premio da giocarsi tutto in benefici di welfare, che varia in base a redditività (50%), produttività (30%) e qualità (20%). Ogni dipendente può costruire il suo portafoglio in base alle misure che preferisce: spese scolastiche, e colonie climatiche, buoni benzina, buoni spesa o accantonamenti a fondi previdenziali. Sempre in provincia di Mantova, l’unità legno del gruppo Mauro Saviola a Viadana ha costruito un accordo su tre livelli: [...]

Di | 08/06/2017|Focus Welfare Aziendale|