Tendenze e scelte politiche

IL PETROLIO ha iniziato l’anno col botto, ma poi l’entusiasmo si è smorzato. Il Brent europeo – che si era spinto oltre i 58 dollari al barile nei primi giorni di gennaio – ora è sceso sui 53 dollari e l’americano Wti è tornato a quota 50. A pesare sulle quotazioni […]

Di | 17/01/2017|Focus Oil & Steel|

Scelte alternative

IL MENÙ SI ALLUNGA: benzina e diesel non soddisfano più tutti i clienti. Perché sono cambiate le automobili, l’elettrico non è più un tabù di prezzo e il benzinaio non può più permettersi di fare il mestiere di volta: il pieno di gasolio puro. […]

Di | 17/01/2017|Focus Oil & Steel|

Le strategie industriali del gruppo

FIFTY-FIFTY. Cinquanta per cento di commodities, cinquanta per cento di specialties. Travi d’acciaio per l’edilizia versus leghe speciali. Prodotti più semplici contro quelli più sofisticati. È così che negli ultimi cinque anni la Duferco ha cambiato faccia alla sua produzione di acciaio […]

Di | 17/01/2017|Focus Oil & Steel|

Il dossier ex Lucchini

Piombino aspetta il rilancio di Cevital su acciaierie e porto CE LA FARÀ Issad Rebrab a far ripartire le Acciaierie di Piombino? L’altoforno è fermo dall’aprile 2014 e il piano di riconversione con forno elettrico e nuovi treni di laminazione stenta a decollare. E’ vero che la nuova società Aferpi ha riassunto tutti i 2200 dipendenti ex Lucchini (con contratto di solidarietà) e una parte dello stabilimento continua – a singhiozzo - a funzionare con l’arrivo di semilavorato (blumi e billette). E’ anche vero che Rebrab ha firmato l’ordine di acquisto del forno elettrico e nuovo treno di laminazione [...]

Di | 17/01/2017|Focus Oil & Steel|