UN MARCHIO IN DIFFICOLTÀ

Perugina, compleanno amaro Tregua armata Nestlé-sindacati Il Bacio va ma gli esuberi restano Donatella Miliani PERUGIA I L ‘BACIO’ compie 95 anni ma alla Perugina quest’anno tira aria di esuberi. E la voglia di festeggiare il celebre cioccolatino, vera e propria icona della storia dolciaria italiana, è decisamente in tono minore. La multinazionale Nestlé, proprietaria della fabbrica di San Sisto, ha ufficializzato la volontà di tagliare il monte ore-lavoro che, tradotto in concreto, significa 364 esuberi. Il Bacio non c’entra però, anzi. Nel mondo, la pralina continua a conquistare palati (oltre 300 milioni i pezzi venduti ogni anno in 55 [...]

Di | 18/10/2017|Focus Agroalimentare|

TOUR NELLA STRUTTURA

Fabbrica Italiana Contadina apre le sue porte al mondo Il tempio del mangiar sano diventa il mercato del gusto Simone Arminio BOLOGNA IMMAGINIAMO un giapponese, di quelli che, da decenni, vengono in Italia per fotografare i monumenti, sì, ma soprattutto per mangiare e seguire corsi di cucina. Una dieta così diversa dalla loro, e per questo così amata, quasi venerata. Oppure uno statunitense, con il suo mito per la pizza, per la pasta e per il Parmigiano Reggiano. Basta chiedere a un qualunque ristoratore italiano per scoprire che il piatto preferito dei turisti americani, oltre ai primi, è proprio il [...]

Di | 12/10/2017|Focus Agroalimentare|

DENTRO LA FABBRICA

Le eccellenze tricolori in quaranta tappe In vetrina le grandi imprese del settore BOLOGNA TUTTE SOTTO lo stesso tetto. Fico Eataly World promette una carrellata di eccellenze gastronomiche italiane in grado di fare gola a qualsiasi turista. Il parco agroalimentare che il 15 novembre aprirà nell’area del mercato ortofrutticolo Caab, alle porte di Bologna, ha messo insieme una quarantina di aziende e consorzi rappresentativi dei prodotti tipici dell’Italia. Un tour che non dimentica nessun territorio e che vede l’Emilia-Romagna fare la parte del leone. In queste fabbriche gestite da aziende italiane di varie dimensioni, i visitatori potranno partecipare a tutti [...]

Di | 12/10/2017|Focus Agroalimentare|

CAMBIANO LE ABITUDINI A TAVOLA

I nuovi record del cibo sotto zero Gli italiani conquistati dai surgelati Un business che vale miliardi Emanuele Chesi CESENA C I SONO sempre più vegetali nella borsa della spesa degli italiani. Nuove mode alimentari, maggiore consapevolezza, crescente attenzione alla salute: sono i fattori che contribuiscono a rendere più ‘verde’ la tavola nazionale. Ma incide anche il lato dell’offerta, con la definitiva affermazione dei surgelati, sdoganati ormai anche come alimenti che conservano e in qualche caso superano la qualità dei vegetali freschi. In Italia, nel 2016, il valore del mercato (retail e food service) degli alimenti surgelati ha sviluppato un [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

IL BUSINESS NEL CONGELATORE

Fumaiolo, dal tagliere al piatto «Il legame con il territorio è la nostra carta vincente» ALFERO (Forlì-Cesena) «LAVORIAMO senza additivi né prodotti liofilizzati, seguendo ricette artigianali. E i clienti mi dicono che quest’attenzione si sente nel gusto». Inizia così a raccontare la propria azienda, Alessandro Caminati, amministratore delegato del pastificio del Fumaiolo che, oltre a i prodotti freschi, come la tradizionale piadina romagnola, sforna anche gnocchi, tortelloni, ravioli (e molto altro) surgelati e pronti da cuocere. Il fondatore della ditta, nata nel 1985 come salumificio, è suo padre Tiziano. Ma in terra di Romagna, al salume va accompagnatala piadina: ecco [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

IL BUSINESS NEL CONGELATORE

Orogel, il tesoro viene dal freddo «Il segreto del successo? L’innovazione servita a tavola» Elide Giordani CESENA LA VIVACITÀ innovativa di Orogel, la grande azienda dei surgelati con sede centrale a Cesena, sembra non avere fine. E quando si parla di cibo l’innovazione sorprende felicemente. Chi non gusterebbe, ad esempio, un sanissimo brodo vegetale in gocciole surgelate o un singolare cous cous di cavolfiore? Se non fosse la gola a muovere l’interesse per questi cibi, pronti o semipronti, che mettono in cima la salute, sarebbe di certo la curiosità. «Il nostro brodo in gocce surgelate – spiega l’amministratore delegato di [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

LE SFIDE PER LA RINASCITA DI ORBETELLO

La Peschereccia torna a galla «La bottarga della laguna entra nei supermarket» Riccardo Bruni ORBETELLO (Grosseto) UNA STORIA di orgoglio e di passione, di caparbietà e riscatto. Che ha cucito addosso tutto il sapore di una terra meravigliosa e a volte ostile, come la Maremma. Di un paesaggio unico e complicato, come quello della laguna di Orbetello. È la storia di una piccola azienda che si è rialzata dopo non uno ma due colpi da ko, che avrebbero steso al tappeto qualunque colosso, ma non loro, i pescatori della cooperativa La Peschereccia. Prima l’alluvione del 2012, che ha devastato gli [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

LA NOVITÀ SARÀ PRESENTATA A FICO

Made in Italy ancora più dolce Ecco il primo zucchero grezzo ricavato dalla barbabietola MINERBIO (Bologna) NEL PARCO agroalimentare più grande al mondo non poteva mancare la filiera bieticolo-saccarifera italiana rappresentata da Coprob, la cooperativa con sede a Minerbio, nel Bolognese, fondata nel 1962 e oggi rimasta l’unica significativa realtà produttrice di zucchero del Paese. Con i suoi 250 dipendenti fissi, a cui si aggiungono 300 stagionali che operano nei due stabilimenti di Minerbio e Pontelongo (Padova), Coprob riunisce 7.000 aziende agricole per un totale di 5.648 soci conferenti e gestisce 32.300 ettari seminati a bietole tra Emilia-Romagna e Veneto. [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

IN GINOCCHIO

Clima pazzo, produzione a secco I coltivatori hanno perso 2 miliardi «Più fondi per la prevenzione» Lorenzo Frassoldati BOLOGNA GELATE primaverili, siccità, temperature record, incendi. Nei campi – ma anche nelle industrie del food – si tirano le somme della lunga (e pazza) estate calda del 2017. Cali produttivi generalizzati, calendari sovrapposti per la frutta, costi aumentati per le irrigazioni di soccorso nelle coltivazioni estensive, problematiche fitosanitarie in aumento (quindi altri costi). LE PERDITE. Coldiretti le calcola in 2 miliardi di euro, una cifra monstre perché alle temperature africane si è aggiunta una siccità davvero straordinaria col 41% in meno [...]

Di | 26/09/2017|Focus Agroalimentare|

DANNI DEL MALTEMPO

L’Oliveto Italia si sente spremuto Solo 250mila tonnellate di olio «Niente drammi, sarà ottimo» Paolo Pellegrini LE PREVISIONI delle associazioni di categoria parlano di catastrofe. In Puglia come in Toscana, in Umbria come in Sicilia, in Calabria, in Liguria, insomma le regioni più ricche dell’Oliveto Italia: un calo tra il 40 e il 50 per cento a quota 250mila tonnellate, contro le 474.620 del 2015, ultima annata credibile prima del disastro-mosca. Calo avvertito, benché con numeri meno eclatanti, anche nel resto del mondo oleario, con una produzione complessiva stimata intorno ai 2 milioni e mezzo di tonnellate (1,311 milioni per [...]

Di | 26/09/2017|Focus Agroalimentare|