TRADIZIONE MADE IN ITALY

Aroma di caffè, profumo di miliardi «Dalla piantagione alla tazzina la cialda sta insidiando la moka Andrea Bonzi A UN ITALIANO potete togliere tutto, ma non il suo caffè. Il 97% dei nostri connazionali, praticamente tutti, ne beve in media una tazzina e mezza al giorno. Non stupisce, dunque, che l’industria della torrefazione e della preparazione di questa bevanda valga oltre 11 miliardi, dall’importazione della materia prima alla tazzina servita al bar. Il Belpaese ha una tradizione che affonda le radici nel XVI secolo, a Venezia, quando – pare – il padovano Prospero Alpini, botanico e medico, ne portò alcuni [...]

Di | 18/10/2017|Focus Agroalimentare|

ORIZZONTI INTERNAZIONALI

Il Caffè Motta fa gola dagli Appennini alle Ande «Siamo ambasciatori dell’Italia nel mondo» SALERNO LA STORIA imprenditoriale della famiglia Mastromartino è cominciata negli anni Sessanta. In quel periodo fu avviata l’attività di importazione, torrefazione e miscelatura di pregiate varietà di caffè. Una storia lunga e ricca di soddisfazioni, che ha avuto uno svolta nel 2001. Cioè da quando la famiglia Mastromartino ha legato il suo nome alla Intercaf srl (da gennaio 2017 Caffè Motta spa), azienda con quartier generale a Salerno e orizzonti in tutto il mondo. Il segreto? «Siamo cresciuti nel tempo grazie a importanti investimenti in strutture [...]

Di | 18/10/2017|Focus Agroalimentare|

IL BUSINESS DELLA TAZZINA

Mokador, più qualità nel chicco «La ricetta per diventare grandi? Intercettare i gusti del cliente» FAENZA (Ravenna) DA TORREFAZIONE romagnola ad azienda capace di imporsi sul mercato italiano ed internazionale. «La storia della Mokador inizia nel 1967 – racconta l’amministratore delegato Matteo Castellari –, quando mio padre Domenico conobbe una persona che lavorava nell’ambito del caffè e decise di fondare una piccola bottega. Poi, come in tutte le cose che funzionano, si cresce...». E Mokador non ha più smesso di farlo, oggi possiede due stabilimenti produttivi, entrambi a Faenza, su una superficie di 5.000 metri quadrati, dove 42 dipendenti (a [...]

Di | 18/10/2017|Focus Agroalimentare|

UN MARCHIO IN DIFFICOLTÀ

Perugina, compleanno amaro Tregua armata Nestlé-sindacati Il Bacio va ma gli esuberi restano Donatella Miliani PERUGIA I L ‘BACIO’ compie 95 anni ma alla Perugina quest’anno tira aria di esuberi. E la voglia di festeggiare il celebre cioccolatino, vera e propria icona della storia dolciaria italiana, è decisamente in tono minore. La multinazionale Nestlé, proprietaria della fabbrica di San Sisto, ha ufficializzato la volontà di tagliare il monte ore-lavoro che, tradotto in concreto, significa 364 esuberi. Il Bacio non c’entra però, anzi. Nel mondo, la pralina continua a conquistare palati (oltre 300 milioni i pezzi venduti ogni anno in 55 [...]

Di | 18/10/2017|Focus Agroalimentare|

TOUR NELLA STRUTTURA

Fabbrica Italiana Contadina apre le sue porte al mondo Il tempio del mangiar sano diventa il mercato del gusto Simone Arminio BOLOGNA IMMAGINIAMO un giapponese, di quelli che, da decenni, vengono in Italia per fotografare i monumenti, sì, ma soprattutto per mangiare e seguire corsi di cucina. Una dieta così diversa dalla loro, e per questo così amata, quasi venerata. Oppure uno statunitense, con il suo mito per la pizza, per la pasta e per il Parmigiano Reggiano. Basta chiedere a un qualunque ristoratore italiano per scoprire che il piatto preferito dei turisti americani, oltre ai primi, è proprio il [...]

Di | 12/10/2017|Focus Agroalimentare|

DENTRO LA FABBRICA

Le eccellenze tricolori in quaranta tappe In vetrina le grandi imprese del settore BOLOGNA TUTTE SOTTO lo stesso tetto. Fico Eataly World promette una carrellata di eccellenze gastronomiche italiane in grado di fare gola a qualsiasi turista. Il parco agroalimentare che il 15 novembre aprirà nell’area del mercato ortofrutticolo Caab, alle porte di Bologna, ha messo insieme una quarantina di aziende e consorzi rappresentativi dei prodotti tipici dell’Italia. Un tour che non dimentica nessun territorio e che vede l’Emilia-Romagna fare la parte del leone. In queste fabbriche gestite da aziende italiane di varie dimensioni, i visitatori potranno partecipare a tutti [...]

Di | 12/10/2017|Focus Agroalimentare|

CAMBIANO LE ABITUDINI A TAVOLA

I nuovi record del cibo sotto zero Gli italiani conquistati dai surgelati Un business che vale miliardi Emanuele Chesi CESENA C I SONO sempre più vegetali nella borsa della spesa degli italiani. Nuove mode alimentari, maggiore consapevolezza, crescente attenzione alla salute: sono i fattori che contribuiscono a rendere più ‘verde’ la tavola nazionale. Ma incide anche il lato dell’offerta, con la definitiva affermazione dei surgelati, sdoganati ormai anche come alimenti che conservano e in qualche caso superano la qualità dei vegetali freschi. In Italia, nel 2016, il valore del mercato (retail e food service) degli alimenti surgelati ha sviluppato un [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

IL BUSINESS NEL CONGELATORE

Fumaiolo, dal tagliere al piatto «Il legame con il territorio è la nostra carta vincente» ALFERO (Forlì-Cesena) «LAVORIAMO senza additivi né prodotti liofilizzati, seguendo ricette artigianali. E i clienti mi dicono che quest’attenzione si sente nel gusto». Inizia così a raccontare la propria azienda, Alessandro Caminati, amministratore delegato del pastificio del Fumaiolo che, oltre a i prodotti freschi, come la tradizionale piadina romagnola, sforna anche gnocchi, tortelloni, ravioli (e molto altro) surgelati e pronti da cuocere. Il fondatore della ditta, nata nel 1985 come salumificio, è suo padre Tiziano. Ma in terra di Romagna, al salume va accompagnatala piadina: ecco [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

IL BUSINESS NEL CONGELATORE

Orogel, il tesoro viene dal freddo «Il segreto del successo? L’innovazione servita a tavola» Elide Giordani CESENA LA VIVACITÀ innovativa di Orogel, la grande azienda dei surgelati con sede centrale a Cesena, sembra non avere fine. E quando si parla di cibo l’innovazione sorprende felicemente. Chi non gusterebbe, ad esempio, un sanissimo brodo vegetale in gocciole surgelate o un singolare cous cous di cavolfiore? Se non fosse la gola a muovere l’interesse per questi cibi, pronti o semipronti, che mettono in cima la salute, sarebbe di certo la curiosità. «Il nostro brodo in gocce surgelate – spiega l’amministratore delegato di [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|

LE SFIDE PER LA RINASCITA DI ORBETELLO

La Peschereccia torna a galla «La bottarga della laguna entra nei supermarket» Riccardo Bruni ORBETELLO (Grosseto) UNA STORIA di orgoglio e di passione, di caparbietà e riscatto. Che ha cucito addosso tutto il sapore di una terra meravigliosa e a volte ostile, come la Maremma. Di un paesaggio unico e complicato, come quello della laguna di Orbetello. È la storia di una piccola azienda che si è rialzata dopo non uno ma due colpi da ko, che avrebbero steso al tappeto qualunque colosso, ma non loro, i pescatori della cooperativa La Peschereccia. Prima l’alluvione del 2012, che ha devastato gli [...]

Di | 05/10/2017|Focus Agroalimentare|