Tecnologia e handicap

La sedia a rotelle sul segway Genny 2.0, liberi di muoversi Un mercato per milioni di clienti Trasferire la tecnologia del segway sulla sedia a rotelle. Nasce così Genny 2.0, un’invenzione destinata a rivoluzionare la mobilità dei disabili. L’ INDUSTRIA spende il proprio ingegno per le persone già libere di muoversi. Si dirà, sono di più, in Italia come nel mondo. Guardando un giovane usare un segway, due ruote e un motore che consentono di girare rimanendo in piedi e senza sforzo, qualcuno avrà anche commentato, «ci mancava anche questo». Cose da fighetti, forse. Quando Paolo Badano, da diversi [...]

Di | 21/12/2016|Finanza|

L’evento in primavera

Il marchio Italia vale 400 miliardi Intesa Sanpaolo con 150 aziende che cambieranno il Paese Il gruppo bancario si candida alla guida dell’evoluzione, lanciando «Sharing Italy», una vetrina che si terrà il 30 e 31 marzo a Torino IL BRAND Made in Italy è il terzo più noto al mondo (nel 2015 valeva un tesoretto da 414 miliardi di euro), ma non sempre le imprese riescono a sfruttare questa notorietà. Un esempio? La maggioranza delle aziende è consapevole di dover puntare su formazione professionale e innovazione, ma soltanto una su quattro ha fatto investimenti in digitale (dati Ipsos). Ecco [...]

Di | 15/12/2016|Finanza|

La svolta tecnologica

2020, odissea 5G Fastweb con Tiscali per la fibra nelle case LA STAFFETTA verso il traguardo del 5G è iniziata. La data è il 2020, designato a livello internazionale comel’anno in cui le reti di nuova generazione dovranno entrare in funzione. Sono le connessioni su cui si svilupperà l’internet delle cose, l’industria robotica, la medicina a distanza. Su queste nuove infrastrutture viaggeranno i dati delle automobili che si guidano senza conducente, la lavatrice dialogherà con il contatore della corrente, caricare e scaricare dati dalla rete potrà avvenire in un lampo. Per questo tutte le aziende di telecomunicazioni hanno acceso [...]

Di | 15/12/2016|Finanza|

Una bussola in mezzo alle crisi

Banca Generali, festa con le stelle Dieci anni da primato nel listino «Nel private non abbiamo rivali» Dalla quotazione nel 2006 un balzo del 300% in valore e dividendi. Il dg Mossa: «Siamo la prima banca che offre consulenze innovative». DIECI ANNI di quotazione in Borsa celebrati alla grande. Non solo per la festa che ha visto presenti qualche giorno fa Alessandro Del Piero e lo chef stellato Davide Oldani, ma soprattutto per la gioia dei piccoli soci che hanno investito nel titolo di Banca Generali. Che dal debutto a 8 euro nel novembre del 2006 ha messo a [...]

Di | 07/12/2016|Finanza|

I piani dell’Eurotower

Il modello Tamburi Guerra fredda a Francoforte per disarmare il bazooka di Draghi ALL’OMBRA dell’Eurotower c’è ancora chi ricorda la battuta attribuita al presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, olandese di stretta osservanza rigorista: «Un banchiere centrale dice sempre no, tranne in un caso in cui risponde sì. E cioè quando la domanda è: ha per caso detto di no?» Anche nel regno della finanza non manca l’ironia, e tuttavia in questi giorni l’ironia si ferma davanti ad alcuni punti chiave. Uno di questi punti è il referendum italiano del 4 dicembre. Guarda caso la lotta fra un sì e un no. [...]

Di | 01/12/2016|Finanza|

Le assemblee della svolta

I GRANDI strateghi del passato sapevano bene che il segreto per vincere una guerra è quello di non aprire mai più di un fronte contemporaneamente. Se la regola valesse anche per le banche – e nessuno dice che non sia così – la Rocca di Siena potrebbe ora correre il rischio di perderla, la sua personalissima guerra. O almeno di uscirne ammaccata [...]

Di | 23/11/2016|Dossier Economia & Finanza, Finanza|

Società sotto la lente

Il rating all’italiana Per ModeFinance è tutto nell’algoritmo A PRIMA agenzia di rating su cui sventola il Tricolore. Ma l’amor di patria non è il nocciolo della questione. Già, perché ModeFinance, sede a Trieste, è l’unica (per ora) società al mondo che assegna giudizi basandosi su un algoritmo. In gergo tecnico, è  una fintech che macina e rielabora i dati di duecento milioni di aziende in oltre duecento Stati nel mondo. Il tutto a beneficio di multinazionali estere che vogliono capire qualcosa di più sui clienti e i fornitori della loro galassia. Certo, occorre coraggio a lanciare un’agenzia di [...]

Di | 16/11/2016|Finanza|

Il risiko della finanza

I cinque pilastri di Unicredit Più capitale e gioielli in vendita per attirare un socio straniero MAXI AUMENTO di capitale, dismissioni, taglio dei costi, miglioramento dell’efficienza con un ulteriore scatto verso la digitalizzazione dei servizi bancari e forte riduzione dei crediti in sofferenza. Sono i cinque pilatri sui quali l’ad Jean Pierre Mustier starebbe lavorando per mettere a punto il nuovo piano industriale di Unicredit. Piano che sarà presentato a Londra il 13 dicembre durante il Capital market day. Un appuntamento fortemente atteso dal mercato per capire come e quanto si stia concretizzando la svolta data al secondo gruppo [...]

Di | 16/11/2016|Finanza|