SALDI DI FINE STAGIONE

Mutui, saldi di fine stagione Tramonta l’epoca dei tassi bassi E avanza l’incertezza politica Elena Comelli MILANO TENSIONI politiche, spread in aumento, chiusura imminente dell’ombrello della Bce sui titoli di Stato: ce n’è abbastanza per decretare la fine del denaro a buon mercato; che dal 2015 ha offerto ai consumatori e alle imprese ottime occasioni di finanziamento. L’ultimo treno per un mutuo o un prestito, dunque, sta passando adesso. Gli analisti concordano sul fatto che le ricadute più importanti sono già visibili sui nuovi mutui, con un rialzo di 20-30 punti base, anche se i tassi interbancari Euribor e Irs [...]

Di |2018-11-12T14:57:59+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

MIX DI TASSI

Mix di tassi convenienti e prezzi ancora bassi Il mattone torna a ballare Achille Perego MILANO DOPO la frenata del 2017, il mercato dei mutui è tornato a crescere quest’anno, almeno stando ai risultati dei primi nove mesi sui quali non si era ancora fatto sentire l’effetto spread. Da gennaio a settembre, infatti, come rileva l’ultima Bussola Mutui Crif e Mutuisupermarket, il miglioramento della situazione finanziaria delle famiglie, abbinato a condizioni di mercato ancora favorevoli – tanto relativamente al prezzo delle abitazioni, quanto agli interessi applicati sui mutui – hanno contribuito al progressivo recupero del comparto delle compravendite immobiliari. Lo [...]

Di |2018-11-12T14:47:28+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

I COSTI DEL CREDITO

La corsa dello spread cambia i mercati «Meglio il tasso fisso» Achille Perego MILANO NON È ANCORA così negativo, ma l’effetto spread (il rialzo in area 300 punti del differenziale tra i Btp e il bund tedesco) comincia a farsi sentire sulle erogazioni dei nuovi mutui. «Siamo ancora lontani da quello che era successo nell’autunno del 2011, quando la febbre dello spread fino a oltre 500 punti aveva portato nel 2012 i tassi dei finanziamenti per l’acquisto della casa a salire di 1,5-2 punti però – avverte Roberto Anedda, direttore marketing del gruppo MutuiOnline, leader nell’intermediazione online di servizi finanziari [...]

Di |2018-11-12T14:45:31+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

COME INTEGRARE L’ASSEGNO PUBBLICO

UnipolSai punta su genitori e nonni «Pensate alla pensione dei vostri ragazzi Versamenti flessibili fin dalla nascita» Matteo Naccari BOLOGNA RISPARMIO e pensioni non sempre sono al centro dei pensieri dei giovani. Anzi. E così sono i genitori – oppure i nonni – che si preoccupano del loro futuro, anche sotto questi punti di vista. E’ per questo che le compagnie assicurative si rivolgono agli adulti offrendo soluzioni per garantire un tesoretto a figli o nipoti oppure una pensione integrativa, che possa affiancare quella pubblica, sempre più magra e incerta. «La nostra è una compagnia che si rivolge a tutti [...]

Di |2018-11-12T14:42:11+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

INFORMARSI PER OPERARE SUI MERCATI

Biotech, la bussola di Candriam «Settore in crescita e innovativo Al sicuro dai tassi di interesse» Giuliano Molossi MILANO INVESTIRE nelle biotecnologie, puntare sulle aziende farmaceutiche più innovative, credere nei progressi della ricerca e far sì che diventino anche opportunità di guadagno, nella convinzione che i farmaci più efficaci e innovativi siano anche fortemente remunerativi. Non sono pochi quelli che scommettono su questo settore, e hanno buoni motivi per farlo. Uno, ad esempio, è quello che fra i primi dieci farmaci più venduti nel mondo, sei sono del settore biotech. Un altro è che le turbolenze dei mercati non sfiorano [...]

Di |2018-11-12T14:38:47+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

LE FIBRILLAZIONI DEI MERCATI

Il Nasdaq viaggia sulle montagne russe «Risultati deludenti dai colossi hi tech E timori di una frenata dell’economia» Andrea Telara MILANO PRIMA qualche brusco scivolone, poi alcuni rialzi sostenuti. E’ stato questo, in sintesi, l’andamento nelle ultime settimane del Nasdaq, il mercato borsistico su cui sono quotate le maggiori aziende tecnologiche statunitensi, compresi i big dell’era di internet: Facebook, Netflix, Amazon e Google (quest’ultima attraverso la holding che la controlla e che si chiama Alphabet). Negli ultimi giorni il listino hi-tech statunitense ha avuto alcune sedute positive con rialzi superiori al 2% in un solo giorno ma, in un orizzonte [...]

Di |2018-11-12T14:28:36+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

LA SVOLTA DEL SUD AMERICA

Brasile, la cura liberista di Bolsonaro L’economia affidata ad un Chicago boy Riforma delle pensioni e infrastrutture Riccardo Jannello BRASILIA Crescita economica e lotta alla corruzione: sono le prime mosse che il governo del presidente eletto Jair Bolsonaro vuole portare avanti subito dopo l’insediamento del primo gennaio 2019. Il Brasile attende. La lotta alla corruzione e la sicurezza saranno affidate al ministro della Giustizia, Sergio Moro. La sua scelta ha già provocato molte polemiche: è lui che ha fatto condannare l’ex presidente Lula a 12 anni di carcere e molti leader del Partito dos Trabalhadores nella vicenda del «Lava Jato», [...]

Di |2018-11-12T14:22:16+00:0012/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

LA TUTELA DEL RISPARMIO

Europa, più azioni in portafoglio Opportunità dal settore industriale «E occhio al mercato giapponese» Andrea Telara MILANO POSITIVI sulle azioni europee, ma neutrali sull’Italia. Ecco, in sintesi, la posizione di due importanti gestori della casa d’investimenti internazionale Columbia Threadneedle. Si tratta di Toby Nangle, che è responsabile dell’asset allocation globale della società e di Maya Bhandari, gestore del fondo Threadneedle (Lux) Global Multi Asset Income. «Nutriamo seri timori sul modo in cui sarà gestita la prossima recessione, alla luce del maggiore indebitamento del paese», hanno scritto in un recente report i due money manager, che certamente non sono rimasti indifferenti [...]

Di |2018-11-05T14:27:56+00:0005/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

INFORMARSI PER OPERARE SUI MERCATI

Gli italiani scelgono la sicurezza «Timing errato, rischi troppo alti Ecco perché crescono i Pac» Alessia Gozzi MILANO L’INDUSTRIA del risparmio gestito ha risentito a settembre del clima di incertezza che ha guidato gli investitori verso una maggiore prudenza. Secondo la mappa mensile di Assogestioni, infatti, la raccolta netta segna un saldo positivo di 436 milioni dopo +2,54 miliardi ad agosto e -483 milioni di luglio, a chiusa di un’estate dai toni decisamente morigerati per il risparmio italiano. Da inizio anno il totale dei flussi è cresciuto di 12,3 miliardi. Il patrimonio gestito, per contro, a settembre si è risollevato [...]

Di |2018-11-05T14:22:57+00:0005/11/2018|Dossier Economia & Finanza|

ECONOMIA E AMBIENTE

La green economy paga «Una marcia in più per export, fatturato e occupazione» Alessandro Farruggia ROMA INVESTIRE nella sostenibilità, paga. Chi ha scelto la green economy ha fatturato di più, esportato di più, assunto di più. Lo dimostra GreenItaly 2018: il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere che misura e pesa la forza della green economy nazionale. Ed è una forza tranquilla e crescente. Sono oltre 345mila le imprese italiane dell’industria e dei servizi con dipendenti che hanno investito nel periodo 2014-2017, o prevedono di farlo entro la fine del 2018 (nell’arco, dunque, di un quinquennio) in prodotti e [...]

Di |2018-11-05T14:18:58+00:0005/11/2018|Dossier Sostenibilità|